Business Travel

Erano le 18:00 e Marco, uomo d’affari sempre attento agli orari, si stava dirigendo in aeroporto per il volo delle 20:00 per Linate.

Giulia ha fatto tardi al suo ultimo appuntamento, è in taxi di corsa per l’aeroporto, ma rischia di perdere l’ultimo volo per Linate.

Alle 19:00 Marco arriva puntuale in aeroporto e vede una lunga coda al check-in, un occhiata al tabellone, il volo è stato cancellato.

Giulia sta pensando di chiamare l’agenzia, squilla il cellulare, è proprio l’agenzia che l’avvisa della cancellazione del volo.

Marco è in fondo alla fila, gli è stato detto che al check-in avrà maggiori informazioni. E’ nervoso e frustrato, sa che dovrà passare la notte in città da qualche parte.

Giulia viene informata che sono riusciti a prenotarle una delle ultime camere libere dell’hotel dell’aeroporto, meglio quello perché le hanno prenotato il primo volo del mattino, ed è dotato di business centre e collegamento wireless.

La fila è interminabile, ma Marco ha prenotato il volo su internet e può solo sperare nell’aiuto del personale in aeroporto. Con la fiera in città e altri voli cancellati, arrivato il suo turno dovrà forse adattarsi a una sistemazione modesta, decentrata e probabilmente il primo volo del mattino sarà già pieno.

Giulia comunica al taxi di dirigersi all’hotel, si tranquillizza sapendo che sarà a Milano di buon ora per gli appuntamenti di domani, e valuta se riesaminare il lavoro della giornata prima o dopo cena.